IIS Severi-Correnti

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Attività Uscite Didattiche Uscita didattica in Val d'Ayas

Uscita didattica in Val d'Ayas

E-mail Stampa

Uscita didattica a Saint Jaques-Lago Blu  (Val d’Ayas – Ao)
24 maggio 2013

Alzataccia alle 5.30 che verrà ricompensata con una piacevole e so3B e 3C stanchi ma contentiddisfacente giornata all’aperto. Ritrovo ore 6.30 a scuola, partenza! Appena dopo una buona colazione, dal pullman in direzione Aosta si vede sulla destra il lago di Viverone: la morena glaciale (la Serra d’Ivrea) risalente all’ultima glaciazione quaternaria, particolarmente imponente, ci lascia solo immaginare come fosse esteso il ghiacciaio ai tempi. Risalendo la valle si possono osservare i castelli di Verres e di Issogne. Verso le 10.00 , oltrepassato Champoluc, arriviamo nella piazza principale di S. Jaques (1689 mt slm): giusto il tempo di abituarsi alle temperatura non proprio mite e si parte.

Dopo una breve salita ci si ferma ad osservare la valle dalla vecchia pensione di Fiery : è solo l’inizio, difatti si continuerà a camminare per almeno un’ora e mezza, con brevi soste e spiegazioni, prima di raggiungere il Lago Blu (2215 mt slm) meta dell’escursione formatosi per sbarramento della morena glaciale di Verra. Purtroppo il forte vento e le basse temperature non permettono una lunga permanenza in quota. Infatti appena conclusa l’osservazione e la spiegazione riguardante l’evoluzione del ghiacciaio, si dovrà subito riscendere verso il Pian di Verra inferiore dove ci attende una piacevolissima sosta, non prima però di una storica foto di gruppo.

Più in basso la temperatura  comincia ad essere umana, fa quasi caldo e dopo il pranzo al sacco, ci si concede una “lucertolata”: tutti rigorosamente rasoterra a prendere il sole. Conclusa la pausa si riprende il tragitto verso il fondovalle, ma portandosi sul versante opposto. Giunti al rifugio Ferraro (località Resy) la bella giornata stimola la comitiva ad un altro breve stop, durante il quale sarà spiegata l’orogenesi alpina e l’origine delle rocce del M.Rosa illustrando nuovamente la situazione della valle durante l’ultima glaciazione; ma una cosa tira l’altra e dalle cause delle glaciazioni (astronomiche) si finisce per parlare anche di astrofisica !

Una discesa a strapiombo ci riporterà in paese dove i più appaiono “distrutti”. In circa 3 ore di pullman si ritorna a Milano.

Uscita didattica molto piacevole ed interessante. L’itinerario è alla portata di tutti, non richiede una particolare preparazione alpinistica e, se la giornata è calda e soleggiata, rende ancora meglio. Dopo una democratica consultazione con i compagni ne conviene che sia da riproporre anche per gli anni a venire.        

Testo di  Luca Kluzer (3B) - Foto di Maria Laura Davico (3B)

 


We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information